Home Page  |  Fulmini  |   Indici 850hPa  |   Mappe  |   Meteogrammi  |   Webcam Appennino  |   Webcam Alpi  |   Foto  |   Nowcasting
Sestola
Dati Meteo Sestola
Webcam Sestola
Strumentazione Sestola
webcam sestola
Buca del Cimone
Dati Meteo Cimone
Webcam Cimone
Strumentazione Cimone
webcam cimone
Passo Croce Arcana
Dati Meteo Croce Arcana
Webcam Croce Arcana
Strumenti Croce Arcana
webcam croce arcana
Lago Scaffaiolo
Webcam Lago Scaffaiolo
webcam lago scaffaiolo
Cimoncino Streaming
Webcam Cimoncino
webcam cimoncino rifugio zambelli
Abetone - M. Gomito
Dati Abetone - M.te Gomito
Strumentazione M. Gomito
Pavullo Aeroporto
Dati Meteo Pavullo
Strumentazione Pavullo
Altre Centraline
Dati Meteo Frassinoro
Dati Meteo S. Anna Pelago
Dati Canevare di Fanano
Dati Meteo Montese
Dati Meteo Villa Minozzo
Dati Meteo Abetone
Dati Meteo Doganaccia
Dati Meteo Piane Mocogno
Webcam Piane Mocogno
Dati P.so della Raticosa
Webcam P.so della Raticosa
webcam raticosa
Dati Monte Piella
Webcam Monte Piella
webcam monte piella
Dati Passo della Futa
Webcam Passo della Futa
webcam futa
Dati Meteo Fellicarolo
Webcam Fellicarolo
webcam fellicarolo fanano
Dati Meteo Poggio S. Cristina
Webcam Valle del Diaterna
webcam valle diaterna
Utilità
Ultime News
Chi Siamo
Disclaimer
Link
Contattaci
Forum Meteo
meteo
meteo system
meteo emilia romagna
meteo modena
meteo apuane
rete meteo toscana
METEOSESTOLA.IT - STAZIONE METEO PAVULLO NEL FRIGNANO (MO) 675 mt. s.l.m.
 
Il primo Aprile 2011 è stata riattivata a quota 675 m. slm, a poche centinaia di metri dalla base dell’elisoccorso,  una stazione meteorologica automatica completa di sensori per la misura della temperatura, umidità relativa, precipitazione, velocità e direzione del vento e pressione atmosferica, nonché la messa online e una revisione totale della stessa.

Il progetto di riattivare in un sito cosi particolare sotto il punto di vista geomorfologico, si tratta infatti di una conca di vaste proporzioni,  che dal punto di vista meteorologico, si inserisce all’interno di un’iniziativa più vasta intrapresa da alcuni appassionati della meteorologia locale, supportati dall’indispensabile aiuto del soccorso alpino dell’Emilia-Romagna, in particolare di Andrea A. che ci ha permesso questo importante passo avanti nel monitoraggio meteo-climatico del nostro appennino.

Il Clima
Il clima del sito scelto pur trovandosi nella medio-alta collina modenese  è tipico durante gli inverni e le ore notturne di un clima posto a quote ben superiori, durante le ore diurne l’andamento è invece tipico delle zone collinari con massime nella media.
L’alternarsi delle stagioni, mette in risalto una caratteristica costante del sito in esame, ovvero il comportamento termico del luogo: in inverno infatti questo sito ha permesso di raggiungere temperature minime da record per la quota, sono infatti stati raggiunti -19.8°C durante gli scorsi inverni quando la stazione era parzialmente funzionante;  anche in estate questo andamento termico viene evidenziato da minime che scendono facilmente sotto ai 10°C, in alcuni casi se associati a ingressi di aria piu fresca, le temperature possono scendere anche sotto ai 5°C.
L’andamento dei venti merita una nota particolare, pur trovandosi in una grande depressione di origine naturale, ovvero la caratteristica conca di Pavullo, i venti seppur a regime di brezza soffiano talvolta anche moderatamente senza l’ausilio di una situazione sinottica particolarmente importante; si registrano quotidianamente raffiche oltre i 25-30 km orari in estate, comportamento quindi molto particolare considerando la geografia del sito in esame.
Le precipitazioni risultano essere frequenti in primavera e autunno, un po' meno durante il periodo invernale, quando però risultano essere prevalentemente nevose; non mancano tuttavia casi di pioggia anche in pieno inverno.  Nel periodo estivo le precipitazioni sono prevalentemente convettive, sia per temporali frontali che di instabilità, questi ultimi frequenti  nelle ore pomeridiane. Sono abbastanza frequenti le nebbie soprattutto nel periodo autunnale e invernale.

Scheda Stazione

*
• Centralina:
Davis Vantage Pro 2 wireless
• Latitudine:
44°50'24" N
• Longitudine:
11°46'38" E
• Alt. sul livello del mare:
675 metri
• Alt. dei sensori dal suolo:
1.75 metri
• Tipo di schermatura:
Davis 5 piatti
• Tipo di ubicazione:
Extra-urbana
• Ventilazione:
Passiva
• Ore di sole in inverno:
8.00 - 16.30
• Ore di sole in estate:
6.00 - 20.30


La centralina installata per la rilevazione dei dati meteorologici è una Davis Vantage Pro 2 wireless, la stazione trasmette i dati dal gruppo sensori esterno denominato ISS (completo di pluviometro e termoigrometro in schermo passivo 5 piatti) e dal kit anemometro (per velocità e direzione del vento) alla console a cristalli liquidi ad intervalli di 2,5 secondi.
Il gruppo sensori è stato posizionato a 1.75m dal suolo, ottenendo cosi un buon compromesso tra qualità dei parametri misurati e semplicità manutentiva, L'anemometro invece è posto sulla sommità di una piccola collina, a poco più di 2 metri dal suolo, in modo da ottenere comunque un buon livello di dati. 
All'interno della console a cristalli liquidi risiede il datalogger, il quale è poi collegato ad un modem-router ADSL e quindi alla rete internet per la trasmissione dei dati meteo rilevati dalla stazione a intervalli di circa 1 minuto senza l'ausilio di un computer 24 ore su 24.

 
MeteoSestola.it - Osservatorio meteorologico alto Appennino Modenese
A cura di Manuel Madrigali e Stefano Guerra